Il richiamo dei fiori è la tendenza dell’estate 2021 che continua nel prossimo autunno-inverno

Il richiamo dei fiori è la tendenza dell’estate 2021 che continuerà a spopolare anche nel prossimo autunno-inverno!

Il tema floreale domina l’abbigliamento dell’estate ma attenzione avrà un ruolo anche nel guardaroba invernale. Sono infatti molte le griffe e gli stilisti che si sono lasciati prendere dall’ispirazione garden party.

Come Luisa Spagnoli che ha presentato la sua collezione in una villa storica di Milano con il dress code del garden party. H&M ha annunciato una collaborazione con il marchio da donna Brock Collection di Los Angeles: opulenza accessibile mescolata alla disinvoltura dello street style e un pizzico di moda dei decenni passati. I fiori country, le spalline allacciate e i dettagli simili a corsetti enfatizzano l’artigianalità, mentre le silhouette femminili e il contrasto con i capi in denim donano un tocco cittadino.

La collezione Max Mara Resort 2022 che ha sfilato a Ischia parte dal tema del viaggio. “Local Color” di Truman Capote evoca l’epoca d’oro dei viaggi, in netto contrasto con la frenesia di alcuni viaggi fatti prima che la pandemia ci costringesse a casa. La collezione reinterpreta le silhouette anni ’50 con un tocco sportivo e presenta una serie di stampe grafiche nei toni che vanno dal rosso, al cipria, passando per il rosa, fino al color scarlatto dei gerani che cadono lungo la facciata del Plaza Athénée.

Da Kenzo riferimenti e punti della collezione SS 2021 sono vari e contrastanti quanto gli stati d’animo che hanno attraversato dall’inizio della pandemia l’animo dello stilista Felipe Oliveira Baptista che l’ha disegnata. “Il mondo piangeva, e piangono anche i fiori sulle stampe della collezione” spiegava lo stilista portoghese che ha lasciato la direzione artistica della maison il 30 giugno. Papaveri e ortensie degli archivi Kenzo sono stati lavorati in digitale con un effetto di lacrime.

Il mondo surrealista di Vivetta anche per l’inverno 2021 guarda alla natura e alla bellezza dei fiori. Una stampa floreale d’archivio disegnata negli anni Venti viene riletta e attraverso la grafica di una favola manga anni ’90. Sfuggente e ondulata in segni fluttuanti, è vibrante di colori solari e saturi, caldi e decisi: giallo sole, verde intenso, rosa e arancio.

Ebbene si, la stampa floreale deve decisamente piacere! E voi, siete amanti o no della stampa più indossata di sempre?

Fonte: ansa.it