Milano Moda Uomo riparte a giugno

MILANO MODA UOMO Italian fashon designer Stefano Gabbana (front row left) e Domenico Dolce (front row right) appear on the catwalk at the Fall/Winter 2017/18 menswear collection of italian label Dolce&Gabbana during the Milan Men's Fashion Week, in Milan, Italy, 14 January 2017. The Milano Moda Uomo runs from 13 to 17 January. ANSA/ DANIEL DAL ZENNARO

La moda ricomincia a vedere uno spiraglio di luce e a riorganizzare gli appuntamenti in calendario. Il primo è a Milano dal 18 al 22 giugno con tamponi gratuiti per gli operatori e quattro sfilate in presenza:

Dolce & Gabbana il 19 giugno;

 –Etro il 20 giugno;

Giorgio Armani il 21 Giugno con una doppia passerella.

Lenta e graduale, ma la moda riparte da qui. Gli eventi con la presenza del pubblico nelle location scelte, ci fa tirare un sospiro di sollievo.  In tutto, sono 48 gli appuntamenti, 9 le presentazioni su appuntamento e 6 gli eventi per un totale di 63 brand in calendario.
Tra le novità, il debutto di Diesel che, con il nuovo direttore creativo Glenn Martens, il 21 Giugno presenterà una collezione ‘allgender’. Prima volta in calendario anche per vari marchi tra cui Andrea Pompilio per Harmont & Blaine.

“Siamo pronti – garantisce il presidente di Camera Moda, Carlo Capasa – ad accogliere in sicurezza gli operatori che potranno viaggiare da giugno, daremo la possibilità di fare tamponi gratuiti per stampa e buyer, e stiamo delineando le linee guida con Ats per la sicurezza, su cui abbiamo sempre puntato come si è visto a settembre e luglio scorsi, tanto che sulla stampa internazionale siamo stati additati come la settimana della moda più sicura al mondo”

Non ci resta che aspettare e sperare che questo primo tentativo di normalità vada a buon fine e che si torni ai tempi e ritmi pre-pandemia.

FONTE:ANSA.IT