Pitti 100: eventi e novità

pitti 100

La manifestazione festeggia il suo centenario tornando in presenza. Moda, tendenze, sostenibilità, brand emergenti, nuove partneship, tutti gli ingredienti dell’edizione n.100!

L’attesa per la 100esima edizione di Pitti uomo è terminata. Dal 30 giugno al 2 luglio, finalmente in presenza torna la fiera dedicata all’uomo più conosciuta del settore. Come sempre si svolge all’interno della Fortezza da Basso e quest’anno eccezionalmente insieme a Pitti Bimbo.

Sono 395 in totale i brand protagonisti della rassegna maschile, di cui 112 dall’estero, ossia il 28% del totale. 338 marchi salgono alla ribalta in versione sia fisica che online, sulla piattaforma Pitti Connect, e 57 solo esclusivamente su Pitti Connect.

La novità di Pitti 100 consiste in una nuova sezione chiamata, appunto,Sustainability at Pitti, la quale consta di una serie di interviste per celebrare chi sta rinnovando il mondo della moda con un’attenzione speciale verso l’ambiente.
Da voce ai designer che mettono la sostenibilità al centro del loro lavoro, si spera di ispirare e guidare un’ondata di cambiamento nel settore, aiutando tutti a impegnarsi insieme per un futuro migliore.

Il salone si snoda in un percorso composto da tre macro aree: Fantastic Classic (l’evoluzione del classico nelle sue versioni più contemporanee), Dynamic Attitude (con al centro l’outdoor, punto d’incontro tra sport e streetwear) e Superstyling, dove il focus è sui nuovi canoni stilistici che anticipano le tendenze. Non mancano spazi espositivi indipendenti, all’interno dei quali i brand possono esprimersi liberamente.

Mentre lo special guest dell’edizione è il 27enne Thebe Magugu, che si è aggiudicato l’International Fashion Showcase 2019 con il British Fashion Council e il Premio LVMH 2019. Al Pitti presenta la sua prima capsule di abbigliamento maschile:

“Ho un immenso rispetto per come il salone da sempre si impegna a valorizzare l’heritage e la tradizione, con uno sguardo in continua espansione sul nuovo”, ha commentato.

Assolutamente da non perdere l’appuntamento l’1 luglio Gucci, che quest’anno celebra i 100 anni di attività, partita proprio da Firenze, presenta la nuova sede del suo archivio a Palazzo Settimanni, in via delle Caldaie 7, nella sede storica del marchio.

E da segnalare infine la partnership tra Assopellettieri e Lineapelle, celebrata con un’installazione multimediale che offrirà – mixando contributi video dedicati alle diverse realtà aziendali ed elementi materici legati ai trend moda – una suggestiva anteprima di un nuovo progetto che vedrà la luce a settembre a Milano, ossia una nuova manifestazione fieristica, Mipel Lab.

FONTE: ANSA.IT