Diet Prada, la pagina instagram si difende contro Dolce & Gabbana

In questi giorni nel mondo fashion si parla dello scontro social, ma soprattutto legale, tra la pagina instagram Diet Prada, da milioni di followers, e Dolce & Gabbana. Lo scorso lunedì il profilo, aperto nel 2014 da Tony Liu e Lindesy Schulyer con l’obiettivo di parlare di moda e di smascherare i plagi degli stilisti con un tono irriverente e divertente, ha infatti presentato la propria difesa nell’ambito dello scontro legale con il celebre brand italiano.

Tutto ha avuto inizio nel 2018, quando gli utenti cinesi della piattaforma Weibo avevano iniziato a inveire contro tre video realizzati da Dolce & Gabbana giudicati razzisti e sessisti. Il malcontento era poi aumentato quando tramite l’account Instagram di Stefano Gabbana erano stati inviati alcuni messaggi privati a diversi utenti lamentando l’incompetenza dello staff del brand Oltre Muraglia con frasi offensive per i cinesi. Gli screenshot delle conversazioni erano stati inviati all’account Instagram di Diet Prada che li aveva resi pubblici innescando una valanga mediatica.

Nel 2019, il marchio ha quindi intentato una causa per diffamazione con Diet Prada, con una richiesta di risarcimento danni di 3 milioni di euro per il brand e di 1 milione per Stefano Gabbana.

Lunedì, pertanto, “abbiamo presentato la difesa della nostra libertà di parola in risposta alle accuse di diffamazione portate presso il Tribunale di Milano da Dolce & Gabbana”, ha scritto Diet Prada su Instagram.”Con tutto l’odio che si sta diffondendo negli Usa contro gli asiatici, ci sembrava sbagliato continuare a rimanere in silenzio in merito a una causa che minaccia la nostra libertà di parola”.

E voi, “da che parte state”?

Fonte: pambianconews.com