Pitti Uomo 99. Al via dal 12 gennaio in digitale

Brunello Cucinelli, presidente Brunello Cucinelli, oggi, 08 novembre 2013, in occasione del convegno organizzato da Intesa Sanpaolo e Pambianco: "Made in Italy senza Italy. I nuovi scenari della moda e del lusso". ANSA / MATTEO BAZZI

Parte oggi, 12 gennaio, Pitti Uomo 99 in digitale.

Pitti Uomo 99 parte online sulla piattaforma Connect, con un’apertura insolita il 12 gennaio, per la prima volta a causa della pandemia, giocata fuori Firenze, a Solomeo, nel Borgo-azienda di Brunello Cucinelli, che oltre ad ospitare i vertici di Pitti per la presentazione del salone digitale, presenterà la nuova collezione.
Tre le macro aree del salone: per il classico (Fantastic Classic), lo sportswear, l’outdoor (Dynamic Attitude) e la ricerca (SuperStyling).

Cucinelli aprirà le danze da Solomeo con la sua collezione F/W 2021-22. Il 13 gennaio alle 10.30 sarà la volta di Herno: Claudio Marenzi, presidente dell’azienda e di Pitti Immagine, racconterà in diretta dallo showroom di Milano il prossimo A/W 2021-22 per le collezioni Herno e Laminar. Focus su Herno Globe, etichetta dedicata ai prodotti green, con la partecipazione speciale di Oscar Farinetti in linea da Torino, dove da poco si è inaugurato il primo Green Retail park – Green Pea, in cui è presente Herno.
Il 14 gennaio alle 14.30 toccherà a Kiton dall’atelier di Napoli, che apre al pubblico di Pitti. Giovedì 21 gennaio alle 10.30 sarà la volta di Lardini da Filottrano (Marche) con Life in the woods, collezione che invita a cercare un rapporto intimo con la natura.

E voi, daret un’occhiata alla fiera digitale di Pitti Uomo 99?

Fonte: ansa.it