TEDDY COAT: il cappotto più morbido dell’inverno

Morbidissimi come un abbraccio coccoloso, i cappotti teddy sono un toccasana per le giornate invernali in cui le temperature sono bassissime. Una valida alternativa al classico cappotto, si differenziano per una texture che ricorda quella dei peluche, ecologica of course. La prima casa di moda a farli sfilare qualche anno fa è stata Max Mara, e da li in poi è stato boom in tutte le collezione di diversi brand. Vediamolo sulle passerelle dell’Autunno/Inverno 2020-21:

Il classicissimo è marrone chiaro, tendente al color cammello, ma lo novità di quest’anno sono le tonalità accese. Si trovano teddy coat dalle nuance più tenui come bianco, il color burro, beige alle vivaci come fucsia, azzurro, verde smeraldo fino ad arrivare al nero con fili lamè. Ogni gusto è accontentato. Rientra nei modelli che hanno un fit oversize, largo sui fianchi, spalla caduta, taglio morbido e chiusura con tre bottoni, spesso inutilizzati in quanto si tende a lasciarlo aperto. AH e la lunghezza si adegua, è sotto il ginocchio. Le fashioniste lo adorano e lo indossano in ogni occasione, è il giusto compromesso tra l’essere alla moda e il comfort, è caldissimo! Quindi è la scelta giusta se avete voglia di inserire uno nuovo capospalla nel vostro guardaroba invernale.

Pensate sia difficile indossarlo? Anche no! Si porta sopra look casual, streetstyle, chic, ecco qualche esempio:

Vi abbiamo convinte? Di che colore lo acquisterete?

Cristina

FOTO:PINTEREST.IT