PARIGI: l’Alta Moda diventa digitale

Il trend è ormai chiaro, tutte le sfilate si vedranno su delle piattaforme digitali. Dalle collezioni uomo a Milano all’haute couture parigina.

Qualche settimana fa la decisione da parte di Camera Nazionale della Moda Italiana di digitalizzare le sfilate maschili di giugno.  Oltre alle sfilate, nella nuova piattaforma saranno presentati contenuti fotografici e video, interviste e backstage dei momenti creativi, e dei momenti dedicati ad ogni singolo brand.

Da Parigi arriva la comunicazione ufficializzata ieri dalla Fédération de la haute Couture et de la mode che anche la haute couture opta per sfilate digitali, al via online dal 6 all’8 luglio. La manifestazione, spiega la Fédération, sarà allestita su una piattaforma ad hoc e sarà mantenuto “il principio di un calendario ufficiale”. La nota precisa infine che “ogni maison sarà rappresentata da un film/video creativo”. Contenuti aggiuntivi saranno presenti nella sezione editoriale della piattaforma e “tutto ciò sarà ampiamente condiviso sui principali media network internazionali”.

L’unica eccezione riguarda la sfilata di alata moda Giorgio Armani, che per volere dello stilista torna a Milano e avrà luogo il prossimo gennaio a Palazzo Orsini in via Borgonuovo, nella storica sede milanese del marchio.

FONTE: PAMBIANCONEWS.COM