MASKNE: l’acne da mascherina

SOS MASKNE: Brufoli dovuti all’uso della mascherina. Ecco la corretta skincare da seguire per evitarla!

La fase 2 post Coronavirus è ormai iniziata da qualche giorno. Tante le aperture di negozi ma altrettante restrizioni, ad esempio l’uso obbligatorio della mascherina per evitare il più possibile il contagio. Purtroppo dobbiamo metterla senza esitazioni.

In realtà la mascherina la indossiamo già dai primi di marzo, mese dello scoppio della pandemia nel nostro paese. Indossarla non fa sicuramente bene al viso. La nostra pelle non respira, suda, soprattutto adesso con l’aumento delle temperature, e questo porta alla formazione di brufoli. Da qui la creazione della parola MASKNE, Mask+ Acne, l’acne da mascherina. Insorge in particolar modo sul mento, sul naso, guance e contorno labbra.

Ma bastano pochi accorgimenti per evitare la formazione di nuovi brufoli:

1.  Lavare il viso prima e dopo aver usato la mascherina.

2. Prima di applicare una mascherina usare un detergente delicato per evitare di intrappolare batteri che possano far peggiorare le irritazioni.

3. Lavare sempre in modo diligente le mani durante il giorno ed evitare il più possibiledi toccare il viso.

4. Detergere almeno una volta al giorno il viso con un prodotto che elimini i batteri cattivi, alcuni dermatologi consigliano cleanser al 5% di perossido di benzoile.

Fonte: Vogue.it