Curve e moda: in America via a taglie forti

La moda è di tutti e per tutti, quante volte ancora lo diremo? Se in Italia, gli stilisti hanno, fino ad ora, ignorato chiunque si trovasse al di fuori dallo standard 38-48, negli USA oltre la 52 si può!

Le cose stanno cambiando: attualmente, solo il 7% dell’abbigliamento femminile in departments store e in boutique è destinato alle misure oltre 50, ma un nuovo movimento alimentato dai social offre la chance di non sentirsi più escluse.

Zac Posen, Michael Kors e la catena Nordstrom puntano a far fronte alla vasta richiesta delle curvy, mentre su instagram modelle/influencer come Ashley Graham e Tess Holliday stanno trasformando il messaggio.


Ashley Graham

https://www.ansa.it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...