PVC: il trend più trasparente del 2019

La plastica è un materiale magnifico. È qualcosa che 40 anni fa non esisteva e la sua qualità è eccezionale. Alla fine dei conti la preferisco ai vecchi tessuti francesi così noiosi”

Karl Lagerfeld

Pierre Cardin

Beh che dire il visionario Karl Lagerfeld ci aveva visto lungo! Anche per la stagione primavera-estate 2019 il trend è il see-through, il materiale scelto è il PVC. Una materia plastica che tra le sue caratteristiche principali possiede duttilità, flessibilità, infrangibilità e sopratutto trasparenza. Il primo utilizzo del PVC nella moda risale agli anni ’60, periodo della cosiddetta Space Age. Tra gli stilisti si ricordano le creazioni di Paco Rabanne, Roberto Capucci e Pierre Cardin. Ma il vero boom dell’utilizzo della plastica per vestiti, accessori, si avrà a partire dal 2010. Le trasparenze delle scarpe, il vedere cosa contengono le borse diventano un vero e proprio trend. Tornerà a più riprese in tutte le collezioni, ed anche le passerelle del 2019 non hanno fatto eccezione. Vediamo qualche esempio:

Trench, shopping bag, vestiti con decorazioni, sandali e stivali con tacco e fascia in PVC, un vero e proprio tripudio di plastica. E’ un trend molto particolare, che non tutti amano ma se si vuole essere alla moda almeno un capo bisogna acquistarlo. Senza eccedere, anche un dettaglio va bene! Scegliete ciò che più vi piace, l’importante è che sia trasparente! Come sempre vi lasciamo qualche idea d’acquisto:

Cosa ne pensate? Questo trend fa per voi?

Foto: https://www.vogue.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...